Il cane abbaia, il vicino gli spara un colpo di fucile

FOTO

Noi uomini per dire qualcosa, usiamo le parole, gli animali non hanno questa fortuna e per comunicare usano il loro corpo oppure come nel caso di questo cane, usa il suo suono, ossia abbaiare. La sua unica colpa è stata quella di abbaiare, forse un po’ troppo, e alle prime luci dell’alba tanto da scatenare l’ira del vicino di casa.
IRA DEL VICINO

Il vicino di casa, non si è limitato a protestare o chiamare i vigili urbani ma ha deciso di intervenire personalmente sparando all’animale. Un colpo secco, sparato da un fucile calibro 16, ha raggiunto alla scapola sinistra il cane, un golden retriever che, ferito, si è accasciato a terra.

MIRACOLATO

Fortunatamente l’animale non è in pericolo di vita ma per il vicino è invece scattato l’arresto. Per Fiore Carrino, 62enne di Porto Cesareo l’accusa è di porto abusivo di arma da fuoco e munizioni, maltrattamenti di animale ed esplosioni di arma da fuoco. Subito dopo il fatto i carabinieri si sono presentati in casa dell’agricoltore e dopo aver perquisito l’abitazione hanno rinvenuto l’arma da fuoco utilizzata, con ancora il bossolo in canna oltre ad aver rinvenuto ulteriori 69 cartucce del medesimo calibro, il tutto illegalmente detenuto.

 

SEGUICI SU FACEBOOK: