Matteo Salvini è stato denunciato dall’associazione Baobab

foto

Il Baobab, associazione che assiste e sostiene i migranti senza alloggio a Roma, ha denunciato il ministro dell’Interno Matteo Salvini per “istigazione all’odio razziale”. Sulla pagina Facebook gli attivisti hanno pubblicato un post in cui spiegano alle persone che la seguono, l’azione legale intrapresa.

DICHIARAZIONI DEL GRUPPO

“Siamo un gruppo di cittadini che ha deciso di denunciare il ministro dell’Interno. Siamo volontari, attivisti solidali, cittadini che credono nell’accoglienza e nei valori che trasmette. Insieme all’associazione Baobab Experience abbiamo denunciato alle autorità Matteo Salvini per il reato di diffusione di idee fondate sull’odio etnico o razziale”. “Riteniamo che il clima di intolleranza, di questi ultimi mesi, verso migranti ed immigrati nel nostro paese sia strettamente connesso alla politica respingente e denigratoria delle migrazioni, e anzi, che lo alimenti nel peggior modo possibile. L’accoglienza è lo specchio della civiltà, si tratta di un concetto semplice che esprime una rosa di significati che parlano di diritti umani e di libertà di movimento”.

foto

RISPOSTA DI SALVINI

Poco dopo che il comunicato dell’associazione è stato pubblicato è arrivata la risposta del ministro dell’Interno che ha commentato l’azione legale di attivisti e cittadini: “L’associazione Baobab Experience mi ha denunciato per ‘odio razziale’. La colpa? Aver scritto su Facebook: Andate via!”.

foto

SEGUICI SU FACEBOOK: