Bambina italiana di 6 anni miracolata a Lourdes, sorda dalla nascita lascia i medici increduli

FOTO

Una Mamma che ascolta, che abbraccia, che consola ed intercede per quanti sono nel dolore e nello sconforto della malattia. A Lourdes si è avvolti dalla presenza silenziosa e rassicurante di Maria, a cui vengono affidate le proprie fragilità e speranze, i bisogni, la propria gratitudine.

RACCONTO DI UNA DEVOTA

Così è stato anche per una mamma che nei giorni scorsi dalla Liguria è arrivata per la prima volta al Santuario dei Pirenei con un pellegrinaggio dell’Unitalsi lombarda. Alla Madonna ha chiesto conforto e sostegno soprattutto per lei e sua figlia, una bambina di 6 anni sorda dalla nascita. La piccola stava giocando con il direttore del pellegrinaggio Pino Secondi, quando ad un punto si è tolta gli apparecchi acustici dicendo alla madre che non ne aveva bisogno perché sentiva bene.

DICHIARAZIONI DEL MIRACOLO

“Da allora è cambiato tutto- ci racconta Pino-  ho cambiato il nostro pellegrinaggio, è cambiato il comportamento della bambina… era lei che veniva a cercare noi ci ha dato vita!” Lei ha partecipato anche al momento della visita medica, chiede l’intervistatore. “Si. Durante la visita medica alla bambina, che è una bambina anche timida, gli bisbigliavo frasi come: andiamo a prendere il gelato, portiamo anche Raffaele. Mi ha sempre risposto. Mentre la mamma raccontava la nascita della bambina e tutto quello che è successo, noi parlavamo a bassa voce.

SEGUICI SU FACEBOOK: