Nicola Panico stava con Sara durante il Trono: tutta la verità a Uomini e Donne

FOTO

Sara Affi Fella avrebbe preso in giro la redazione di Uomini e Donne. Nella registrazione odierna del Trono Classico, i collaboratori di Maria De Filippi hanno raccontato che una persona ha svelato cosa sarebbe davvero successo con Nicola Panico. Anche se molto probabilmente si tratta proprio di Nicola, che qualche giorno fa si era detto pronto a vuotare il sacco sulla sua ormai ex fidanzata. I due, dopo Temptation Island e una convivenza avviata, avrebbero finto di lasciarsi. L’Affi Fella avrebbe tentato il provino per Uomini e Donne per ottenere visibilità e facili guadagni. A spalleggiarla in questo percorso ci sarebbero stati Nicola e i genitori, attirati dal successo immediato della figlia.

 

LA SORPRESA INASPETTATA

Come riportano Isa & Chia e News U&D per ben sette mesi Nicola Panico e Sara Affi Fella si sarebbero visti di nascosto a casa di lei a Venafro. Con la complicità dei genitori di Sara, Nicola avrebbe parcheggiato ogni volta la sua automobile in un posto sicuro, lontano da occhi indiscreti. A quanto pare Panico sarebbe rimasto più volte infastidito dalla situazione – tanto che avrebbe dato testate al muro tutte le volte che Sara baciava Luigi o Lorenzo – ma sarebbe andato avanti per il bene della ragazza. Dopo la scelta Luigi si è presentato improvvisamente a casa di Sara per una sorpresa e secondo la fonte Nicola si sarebbe trovato proprio lì, in quel momento,  tanto da doversi nascondere nell’armadio per non far scoprire tutto. Ma Sara avrebbe cambiato le carte in tavola quando nella sua vita è entrato un altro uomo: il calciatore Vittorio Parigini.

 

LA NUOVA FIAMMA

Ad Ibiza, dove è andata in vacanza con le amiche, Sara Affi Fella avrebbe conosciuto Vittorio Parigini, calciatore del Torino. I due si sono innamorati e Sara avrebbe deciso di mollare Nicola, che sperava invece di tornare ad amare l’Affi Fella alla luce del sole. Sara ha annunciato sui social che presto andranno a convivere per iniziare ufficialmente una nuova vita a Torino, dove lavora Vittorio.

SEGUICI SU FACEBOOK: